disinfestazioni

Sea 2.0 da sempre applica un approccio al pest control basato sull’ IPM (integrated pest management). Tale filosofia favorisce l’applicazione di tutte le misure preventive e tutti gli interventi di monitoraggio ambientale, impiegando la lotta chimica solo quando e dove è strettamente necessario, privilegiando l’impiego di insetticidi a basso o a bassissimo impatto ambientale. L’applicazione, inoltre, della metodologia del risk assessment in tutte le singole realtà aziendali, prevede la specifica valutazione di aspetto, tutelando il vostro ed il nostro personale operante, i vostri prodotti e le vostre attrezzature.

Disinfestazione da blatte

La disinfestazione da blatte prevede l’utilizzo di tecniche che variano a seconda della specie identificata come infestante e dal contesto ambientale in cui si trova.
Una delle tecniche di lotta da noi utilizzate prevede l’applicazione di un’esca attrattiva insetticida in forma di gel che viene effettuata in zone specifiche identificate come focolai o possibili punti di annidamento delle blatte.


Tale tecnica risulta poco pericolosa e non molto invasiva dal momento che il prodotto viene distribuito mediante una siringa in punti specifici ed in piccolissime quantità; le blatte vengono attratte dal prodotto del quale si nutrono e muoiono. La tecnica alternativa è di tipo chimico e prevede l’utilizzo di insetticida irrorato mediante nebulizzatore o pompa irroratrice, a seconda dell’ambiente da disinfestare.

Disinfestazione Blatte
Disinfestazione pulci

Disinfestazione da pulci

La disinfestazione dalle pulci prevede l’eliminazione sia degli individui adulti che delle uova.

I prodotti utilizzati per la disinfestazione da pulci, grazie alla loro persistenza nell’ambiente infestato, impediscono lo sviluppo di nuove pulci dalle uova già deposte, anche se queste schiuderanno in periodi successivi all’intervento di disinfestazione.

 

Si utilizzano prodotti regolatori di crescita che inibiscono lo sviluppo delle larve ed evitano la successiva comparsa delle pulci adulte.

Disinfestazione da cimici dei letti

La disinfestazione da cimici è preceduta da accurate ispezioni necessarie per individuare i siti di annidamento. I mezzi di disinfestazione a cui facciamo ricorso sono essenzialmente di natura chimica. In alcuni casi si utilizzano insetticidi ad azione stanante per far uscire fuori le cimici presenti nell’ambiente, per localizzare i loro nascondigli e per identificare le loro tane. In altri casi si fa ricorso ad insetticidi di lunga durata sulle superfici lungo le quali le cimici si spostano anche a distanza di giorni, settimane o mesi (es. nelle intercapedini dei muri, nella struttura del letto, negli infissi, nelle canaline elettriche). Le disinfestazioni da cimici prevedono l’impiego di un prodotto insetticida su tutte le giunture del letto e del mobilio, sugli stipiti di porte e finestre ed in ogni altro possibile nascondiglio. Si richiedono più applicazioni nell’arco di qualche settimana per eliminare un’infestazione ed in particolare si richiede la collaborazione fattiva del proprietario dell’immobile. Nel corso della disinfestazione si devono raggiungere tutti i siti di annidamento.

Disinfestazione cimici da letto
Disinfestazioni da zecche

Disinfestazione da zecche

Dopo un attento sopralluogo per identificare l’origine dell’infestazione, vengono effettuati interventi di disinfestazioni che prevedono l’utilizzo di insetticidi ad azione abbattente e residuale, in modo da uccidere sia le forme visibili al momento dell’infestazione, sia quelle che potrebbero schiudere o manifestarsi in un secondo momento.

 

Si consiglia di effettuare interventi ripetuti a distanza di circa 15 giorni per avere la certezza di aver eliminato tutta la popolazione presente.

Disinfestazione da zanzare

La lotta alle zanzare innanzitutto prevede una serie di misure preventive atte ad eliminare ogni possibile focolaio larvale. Le disinfestazioni da zanzare hanno come bersaglio sia le larve che gli individui adulti. I trattamenti larvicidi, spesso sottovalutati, costituiscono una delle principali tecniche di controllo delle zanzare. Questi consistono nell’applicazione di specifici prodotti larvicidi all’interno di tutti i possibili focolai larvali, in particolare nei tombini ed in tutte le zone nelle quali sono previsti ristagni di acqua. I trattamenti larvicidi andrebbero iniziati precocemente, riservando gli interventi adulticidi ad azione abbattente alle situazioni di emergenza.

Disinfestazioni zanzare
Disinfestazioni Vespe

Disinfestazione da vespe

Le disinfestazioni da vespe vengono effettuate previa sopralluogo per accertarsi che non si tratti di api, dal momento che le api sono specie protetta, mentre le vespe no. In fase di sopralluogo vengono individuati i nidi presenti (non sempre è facile l’individuazione di tutti i nidi presenti) ed i trattamenti vengono effettuati durante le ore nelle quali le vespe risultano meno attive (la mattina presto o al calar del sole) e si ritirano nei loro nidi. Le disinfestazioni prevedono l’irrorazione di prodotto insetticida sui nidi di vespe. Successivamente i nidi, che contengono le vespe morte, vengono rimossi.

Disinfestazione da formiche

Le disinfestazioni da formiche prevedono un’attenta ispezione visiva per individuarne i camminamenti ed i loro nidi e per localizzare quindi i trattamenti di disinfestazione.

 

Le tecniche utilizzate prevedono l’uso di esche sotto forma di gel che vengono applicate in maniera precisa e puntuale mediante una pistola erogatrice.
Altre tecniche prevedono l’impiego di esche predosate contenute in erogatori che vengono posizionati in punti strategici.

 

Un’altra tecnica, utilizzata in caso di infestazioni più estese, prevede l’utilizzo di insetticidi che vengono irrorati mediante diverse tecniche negli ambienti infestati.

Disinfestazioni formiche
Allontanamento rettili

Allontanamento rettili

I rettili, in quanto specie protetta, non possono essere eliminati, ma allontanati. Per questo vengono utilizzati prodotti repellenti sotto forma di polvere o granuli che vengono distribuiti lungo la superficie che circonda la zona da proteggere.

 

Questi prodotti costituiscono una barriera olfattiva per i rettili e risultano innocui per persone e animali.

Allontanamento piccioni

In quanto specie protetta, i piccioni non possono essere eliminati, ma allontanati. A tale scopo vengono utilizzati dissuasori che possono essere di varia natura e che allontanano i piccioni da cornicioni, grondaie, tubi, marcapiani, davanzali.

 

Tra i più utilizzati sono: spilli di acciaio, gel a base di olii naturali, reti ornitecniche, sistemi di voltaggio elettrici con conduttori nudi sotto tensione, dissuasori ad ultrasuoni.

Allontanamento Piccioni
Allontanamento cani e gatti

Allontanamento cani e gatti

In quanto specie protette, cani e gatti non possono essere eliminati ma solo allontanati dai luoghi nei quali la loro presenza può rappresentare un serio problema. A tale scopo vengono utilizzate sostanze organiche naturali sotto forma di granuli o allo stato liquido, che vengono distribuite ad una certa distanza dalla superficie da trattare.

 

Tali prodotti risultano repellenti ma non nocivi per l’uomo e per gli animali.

Disinfestazione da termiti

Alla base di una buona lotta contro le termiti, è un attento ed accurato sopralluogo per identificare la loro origine e provenienza. Una volta individuato ciò, vengono effettuati interventi che utilizzano un sistema di esche alimentari contenute in stazioni sigillate, formulate con un principio attivo ad azione ormonale che ha effetto antichitinizzante: ossia che interrompe il processo di muta risultando letale per le termiti ma è totalmente innocuo sia per l'uomo che per gli animali domestici. Le termiti (operaie) visitano spontaneamente queste stazioni per nutrirsi delle esche, ma non muoiono subito dopo l'ingestione: hanno infatti tutto il tempo di veicolare l’esca velenosa all'interno della colonia, poichè tornando nel termitaio per sfamare la restante parte della popolazione, contaminano i componenti più insidiati altrimenti irraggiungibile con i metodi di lotta tradizionali.

Disinfestazione termiti
Informazione
Share by: